Siete convinte di non essere “belle” perché nessuno vi dice mai che lo siete? Perché non avete il ragazzo, perché dormite da sole, perché vi sembra sempre che nessuno vi guardi? Perché quella ragazza oca e cagna della vostra classe vi fa sentire come se non lo foste? Perché non avete i jeans firmati della bionda gnocca della vostra scuola, perché non avete il culo della bionda gnocca della vostra scuola? Perché avete perso anche la voglia di provare ad esserlo, di uscire di casa convinte di camminare su un red carpet, di ballare come foste Beyoncè, credendo che ormai tutti vi vedano come vi siete convinte di essere? Dite basta. Dite basta perché non è un maledetto sbarbatello arrapato che decide chi siete, perché un uomo qualsiasi non ha nulla in più di noi a parte l’insensibilità è la scemenza, perché se da sempre ci considerano inferiori la colpa è solo nostra e noi ancora ci lamentiamo. Ribellatevi, ribellatevi per voi, per il vostro io, perché siete persone, e le persone possono decidere chi essere. E se decidete di essere Megan Fox, sarete Megan Fox. E non fatevi problemi a mettere quel vestito che vi pare ridicolo, camminate sempre come foste su un red carpet, perché la vita è un maledetto red carpet. E ricordate sempre una cosa, il ragazzo con la R maiuscola, il Lui con la L maiuscola, vi troverà incredibilmente tope anche struccate, grassocce e mentre vi vomitate sulle scarpe. Se è vero che tutti hanno un sogno, il mio è che tutte le donne del mondo acquisiscano qualche tonnellata di orgoglio.

sesolosapessiciocheprovo:

-una-sognatrice-persa-:

alienoinunangolo:

averpauradisognare:

mailmiocuoredipietratremaancora:

Dio…

…… vamos! ★

..

Oddio.. *-*

(Fonte: volainaltoconlatesta)

E vaffanculo.
Vaffanculo al primo sguardo,
Vaffanculo a te,
Ai tuoi fottuti meravigliosi occhi,
Vaffanculo alla tua voce,
E ai tuoi abbracci che mi facevano sentire a casa,
Sì, vaffanculo a te che te ne sei andato,
E vaffanculo a me, che ti ho amato più di me stessa e che ti amo ancora.
Vaffanculo.

"Secondo la mitologia greca, gli umani originariamente furono creati con quattro braccia,quattro gambe e una testa con due facce. Temendo il loro potere, Zeus li divise in due parti separate, condannandoli a trascorrere le loro vite a cercare l’altra loro metà."
-

Platone (via piuansiechesangue)

Reblog infinito

(via urlavainsilenzio)

Stronzo.
Il vero amore avrebbe vinto, non è così?

(via uncasinoinnamorato)

puttano di merda

(via ilprofumodelletuefelpe)

~

(via la-rondine-in-inverno)

Mavaffanculo

(via incatenata-ai-ricordi)


>